International Music Project 2015-2016: Project B Concerti Finali

logo america

Nell’ambito dell’International Music Project 2015-2016 l’Associazione Culturale “Complesso Bandistico Città di Norcia”, la Banda musicale Città di Bevagna, i Comuni di Norcia e Bevagna, il Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, la Carroll University, la Drexel Unyversity, la Mississipi State University a conclusione della fase B del Progetto hanno il piacere di presentare:

INTERNATIONAL  WIND  ENSEMBLE

Composto da

Studenti del Conservatorio “Morlacchi di Perugia”  (Section Wind and percussion)

American students from Carroll University guests in Perugia 

Wind Symphony di  Bevagna – Norcia

CONCERTI  FINALI

11 Luglio    Perugia, Conservatorio “Morlacchi” ore  21.00

12 Luglio   Norcia, Auditorium di San Francesco ore  21.00

13 Luglio   Foligno, Palazzo Trinci  ore 19.00

Direttori:
Larry Harper    Carroll University Wisconsin
Wesley Broadnax   Drexel University Philadelphia
Filippo Salemmi    Guest conductor Manoa University – Carroll University
Conductor of Wind Symphony of Bevagna and Norcia

logo america

Annunci

VI Master internazionale di Studio e Perfezionamento per Orchestra di Fiati: Concerto finale del 17 agosto 2014

domina-musica

Ancora un bellissimo concerto quello che si è svolto il 17 sera presso l’Auditorium di San Francesco, davanti ad un foltissimo pubblico che ha saputo mostrare con grande calore il suo apprezzamento per gli splendidi musicisti e per il bravissimo Maestro Wesley Broadnax che li ha diretti.
Il repertorio eseguito è stato importato dagli Stati Uniti dove è stato diretto la settimana scorsa dal Maestro Wesley Broadnax a New York, in un analogo Master, in un Campus giovanile.
L’Orchestra ha eseguito “Underton” di J Mackey, “First Suite in E flat” di G. Mackey, “The stars and stripes forever” di J.P. Sousa, “Aroldo” di G. Verdi, “Danzón n° 2” di A. Márquez. Dopo l’Inno di Mameli, il concerto si è concluso con l’esecuzione di un bis, “Marcia per l’Imperatore” di G. Rossini.

L’esecuzione è stata sicuramente all’altezza delle aspettative, con grande soddisfazione del Maestro Broadnax il quale, dopo “The stars and stripes forever”, ha voluto sottolineare quanto sia stato emozionante sentire eseguire da questa orchestra un pezzo che è considerato negli USA quasi un secondo inno nazionale.

DSC06644
Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Maestro Filippo Salemmi, che ha voluto ringraziare i suoi ragazzi, veri artefici del successo del Concerto, “per avere la costanza, la pazienza, la perseveranza, la voglia di supportare e sopportare quanto gli viene proposto, perché la musica non è certo un’esperienza passeggera” e, rivolto ai musicisti, ha espresso la speranza che la musica li accompagni nella loro vita professionale con tante soddisfazioni, come quelle che tutti loro stanno già dando a chi li segue.

Alla serata erano presenti il Presidente dell’ANBIMA Umbria Giorgio Moschetti, il Sindaco della Città di Norcia Nicola Alemanno e gli assessori Cristina Sensi e Giuseppina Perla.

Il Sindaco Alemanno ha preso la parola affermando che per lui era un grandissimo piacere vedere un pubblico così numeroso ma, del resto, la qualità della musica ascoltata meritava una grande presenza di pubblico e, rivolgendosi al Maestro Broadnax, ha aggiunto: “E’ con grandissimo piacere che do il Benvenuto della città di Norcia al Maestro Broadnax che non è la prima volta che raggiunge la nostra città e quindi direi un bentornato Maestro e torni presto a trovarci se questa è la qualità del lavoro che Lei riesce a produrre con i nostri giovani.”

Il Sindaco ha voluto donare al Maestro Broadnax uno stemma della città di Norcia ed una pubblicazione con le più belle immagini di Castelluccio di Norcia, e ha continuato il suo intervento ringraziando tutti, complimentandosi con il Presidente del Complesso Bandistico della Città di Norcia, con il Presidente dell’ANBIMA, con il Maestro Salemmi ed ancora con il Maestro Broadnax.

Alemanno, quindi, facendo riferimento al Progetto internazionale di scambio culturale Italia-USA “L’Umbria mistica di San Benedetto e San Francesco” che vede coinvolti il Complesso Bandistico Città di Norcia e la Banda Musicale di Bevagna con la Carroll University Wind Simphony, ha affermato: “Questo è un progetto molto importante a cui la Città di Norcia tiene particolarmente. Stiamo aspettando con ansia i giovani che raggiungeranno la nostra città dagli Stati Uniti e che hanno già ospitato presso di loro i nostri giovani con calore, con affetto e con grande entusiasmo. Immaginate quale valenza possa avere per i nostri giovani questo progetto, non soltanto sotto il profilo musicale. Si sono recati giovanissimi negli USA, solo con i loro insegnanti, hanno superato l’Oceano iniziando a praticare un’altra lingua, si sono confrontati con dei docenti diversi, con docenti che tra l’altro hanno posto in essere metodi d’insegnamento completamente innovativi, quindi… una grande esperienza! Grazie veramente, dunque, grazie per quello che fate per la città.”

Infine, ha concluso rivolgendosi direttamente ai ragazzi : “Grazie a voi ragazzi per il grandissimo impegno che continuate a profondere in questa attività. La musica vi accompagnerà per tutta la vita, la musica sarà vostra compagna di vita e vostra scuola per sempre. Non abbandonate mai questo percorso, tenete sempre la musica vicino a voi. Grazie ancora.”

DSC06632
Il Maestro Broadnax ha voluto anche lui rivolgere un saluto a tutti i presenti affermando inoltre: “Mi piacerebbe dire che ogni anno che vengo in Italia mi fa molto piacere, sono molto toccato. Filippo Salemmi è diventato un mio caro amico. In tre anni è nata un’amicizia e lui mi ha fatto conoscere molti pezzi italiani, abbiamo condiviso la musica… i suoi musicisti lo amano e non ho bisogno di chiedermi perché… egli ama veramente la musica e spero che tutti voi nella città di Norcia e nella regione Umbria capirete che meraviglioso direttore, musicista, persona è quest’uomo.

DSC06648
Anche il Presidente del Complesso Bandistico Città di Norcia, Carlo Maneri, ha voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale per il supporto logistico offerto per la realizzazione del Master e una serie di persone che hanno volentieri contribuito offrendo i loro prodotti utili per offrire ospitalità ai partecipanti di queste giornate di studio ed anche alle successive, dal 20 al 25 agosto, nell’ambito del Progetto di scambio culturale Italia-USA.

Il Presidente Maneri ha inoltre ringraziato il Presidente dell’ANBIMA Umbria Giorgio Moschetti che segue sempre le attività del Complesso Bandistico, sottolineando quanto realizzato insieme negli anni. Maneri ha inoltre aggiunto: “Sono emozionato per i suoni che sono usciti da questi ragazzi e dalla bravura del nostro grande Maestro Wesley Broadnax” sottolineando, ringraziandolo, come “artefice di tutto” sia il Maestro Filippo Salemmi, direttore del Complesso Bandistico, che progetta e coordina queste attività.

Concludendo, il Presidente riferendosi al Concerto conclusivo del progetto Italia-USA che si svolgerà il 28 agosto in Germania, ad Ottobeuren città gemellata con Norcia, dopo quelli di Bevagna il 23 agosto e di Norcia il 24 agosto, ha affermato: “Vorrei concludere ringraziando la Presidentessa del Gemellaggio Norcia Ottobeuren, la Professoressa Cristina D’Abbraccio, che ha lavorato per ospitarci presso le famiglie di Ottobeuren, ospitalità che poi noi ricambieremo a Norcia.” Sentiti ringraziamenti sono stati rivolti a quanti hanno contribuito alla realizzazione di questa manifestazione, anche lavorando materialmente, come lo staff di cucina e chi si è occupato dell’allestimento. Un ringraziamento particolare è andato anche al pubblico intervenuto.

DSC06645
Al termine della manifestazione il Maestro Broadnax, con la sua ormai consueta simpatia e disponibilità ha voluto consegnare personalmente gli attestati del Master ai musicisti chiamando i loro nomi uno ad uno: un gesto gentile a dimostrazione dell’affetto e della stima nutriti dal Maestro nei confronti dei ragazzi, un affetto ed una stima visibilmente ricambiati.

domina-musica

VI Master internazionale di Studio e Perfezionamento per Orchestra di Fiati: Concerto finale del 17 agosto 2014

domina-musica

Ancora un bellissimo concerto quello che si è svolto ieri sera presso l’Auditorium di San Francesco, davanti ad un foltissimo pubblico che ha saputo mostrare con grande calore il suo apprezzamento per gli splendidi musicisti e per il bravissimo Maestro Wesley Broadnax che li ha diretti.

Il Maestro Wesley Broadnax

I l  M a e s t r o  W e s l e y  B r o a d n ax

 

18989404-nota-musicale-con-i-colori-della-bandiera-americana-su-sfondo-bianco

T H A N K  Y O U  V E R Y  M U C H  M I S T E R  B R O A D N A X ! ! !

W E  A L L  L O V E  Y O U ! ! !

From

Complesso Bandistico Città di Norcia

18989404-nota-musicale-con-i-colori-della-bandiera-americana-su-sfondo-bianco(…continua…)

domina-musica

Il Complesso Bandistico Città di Norcia e il VI MASTER INTERNAZIONALE DI STUDIO E PERFEZIONAMENTO PER ORCHESTRA DI FIATI

domina-musica

Il primo degli appuntamenti musicali organizzati dal Complesso Bandistico Città di Norcia per questo mese è il VI MASTER INTERNAZIONALE DI STUDIO E PERFEZIONAMENTO PER ORCHESTRA DI FIATI che si svolgerà a Norcia i prossimi 16 e 17 agosto. Docenti del master saranno il Maestro Wesley J. Broadnax, della Drexel University di Philadelphia ed il Maestro Filippo Salemmi, direttore del Complesso Bandistico Città di Norcia.

locandina 16 agosto
Non è la prima volta che il Maestro Broadnax è presente a Norcia: anche l’anno passato è stato docente del IV Master di Studio e Perfezionamento per Orchestra di Fiati  e, recentemente, il 14,15 e 16 luglio, insieme al Maestro Giancarlo Aquilanti, docente della Stanford University è stato docente e direttore del Concerto conclusivo del “Master di Studio-Campus Musicale Estivo Progetto Orchestra Giovani Fiati Umbri” .

Il Maestro Wesley Broadnax

Il Maestro Wesley Broadnax

Il Maestro Broadnax e il Maestro Aquilanti hanno commentato in modo molto positivo l’esperienza.

Il Maestro Giancarlo Aquilanti

Il Maestro Giancarlo Aquilanti

Quella del Maestro Broadnax, come quella del Maestro Aquilanti, è ormai una collaborazione consolidata con il Complesso Bandistico di Norcia, l’ANBIMA Umbria e soprattutto con il Maestro Salemmi, insieme al quale nel mese di luglio si è recato presso il Conservatorio “Martucci” di Salerno dove entrambi hanno tenuto in qualità di docenti una Master Class di Studio e Perfezionamento in Direzione e Strumentazione per Orchestra di Fiati.

Il Maestro Broadnax durante il Concerto del Master 2013- Auditorium di San Francesco (foto Beatrice Salemmi)

Il Maestro Broadnax durante il Concerto del Master 2013- Auditorium di San Francesco
(foto Beatrice Salemmi)

Il VI MASTER INTERNAZIONALE DI STUDIO E PERFEZIONAMENTO PER ORCHESTRA DI FIATI si concluderà con il Concerto che si terrà domenica 17 agosto presso l’Auditorium di S.Francesco con inizio alle ore 21.30 (ingresso libero).

Il Maestro Filippo Salemmi

Il Maestro Filippo Salemmi

Il Complesso Bandistico Città di Norcia, oltre ad allietare e sottolineare con la sua musica tanti momenti della vita cittadina e non solo, da alcuni anni ha iniziato, sotto la guida del Maestro Filippo Salemmi, un’intensa attività concertistica, con un repertorio ormai piuttosto vasto di pezzi lirico-sinfonici di grande spessore originali per orchestra di fiati,composti da importanti autori italiani, quali ad esempio Gioachino Rossini e Giuseppe Verdi, ed altri celebri compositori contemporanei sia italiani che stranieri come, tanto per citarne alcuni, Bert Appermont, Franco Cesarini, Luigi Zaninelli, Michele Mangani, Vincent Persichetti, Jan Van der Roost e molti altri.

Un esempio particolarmente rilevante di questa attività concertistica sono le esibizioni organizzate per l’ormai tradizionale appuntamento musicale di Capodanno  che hanno visto la collaborazione dell’Orchestra con illustri cantanti lirici quali Francesca Bruni, Elisabetta Pallucchi, Paolo Macedonio, Leonardo Galeazzi, Gabriele Mangione e Davide Sotgiu.

Concerto di Capodanno 2014

Concerto di Capodanno 2014

Da tempo, inoltre, il Complesso Bandistico Città di Norcia e il Maestro Salemmi hanno stretto rapporti professonali con prestigiosi musicisti italiani, come il trombettista Marco Pierobon , e stranieri, come il compositore Jacob De Haan del quale hanno eseguito e diretto in prima mondiale l’opera “Cantica de Sancto Benedicto”, commissionata nel 2007 dal Comune di Norcia in onore di Papa Benedetto XVI.

Negli ultimi anni sono state di particolare rilievo le collaborazioni con importanti direttori provenienti da università americane quali il Maestro Giancarlo Aquilanti della Stanford University in California, il Maestro Lawrence Dale Harper della Carroll University del Wisconsin e il Maestro Wesley J. Broadnax della Drexell University di Philadelphia che hanno permesso di organizzare a Norcia Master per Orchestre di Fiati ed altre attività allo scopo di offrire a numerosi giovani musicisti importanti opportunità di studio ed approfondimento delle proprie competenze musicali.

Carroll logo 31721

Tali collaborazioni hanno permesso di dare origine per il 2014 anche ad un Progetto di Scambio Musicale con la Carrol University , di cui la prima parte è stata effettuata nel mese di aprile, quando l’Università ha ospitato un nutrito gruppo di giovani umbri provenienti dalle bande di Norcia e Bevagna. I musicisti umbri si sono uniti alla Wind Symphony della Carroll University formando un unico Ensemble ed hanno suonato diretti dal Maestro Filippo Salemmi (Direttore del Complesso Bandistico di Norcia e della Banda musicale di Bevagna) e dal Maestro Lawrence Dale Harper (Direttore della Wind Symphony e Docente della Carroll University) tenendo due concerti: il primo a Madison (Wisconsin) il 25 aprile 2014, il secondo alla Carroll University, il 26 aprile 2014.

Il Maestro Laurence Dale Harper

Il Maestro Laurence Dale Harper

Questo progetto si concluderà alla fine di agosto, quando i musicisti americani  della Carroll University ricambieranno la visita dei loro colleghi italiani raggiungendoli in Umbria, dove suoneranno ancora insieme, tenendo due concerti, uno a Norcia il 24 agosto e uno a Bevagna il 23 agosto, per poi partire tutti insieme alla volta di Ottobeuren, città gemellata con Norcia, dove terranno ancora un concerto il 28 agosto.

DSCN0966

Tante attività di grande spessore musicale, culturale e umano che dimostrano ancora una volta come la musica sia veramente un linguaggio universale capace di unire persone provenienti dalle esperienze più disparate e da culture ed ambienti anche molto diversi.

domina-musica

Vi ricordiamo ancora il Concerto conclusivo del VI MASTER INTERNAZIONALE DI STUDIO E PERFEZIONAMENTO PER ORCHESTRA DI FIATI domenica 17 agosto presso l’Auditorium di S.Francesco, con inizio alle ore 21.30 (ingresso libero).

locandina 16 agosto

Vi aspettiamo per passare insieme una bella serata, nella splendida cornice della Città di Norcia, con tanta buona musica e il Complesso Bandistico Città di Norcia.

domina-musica

VI Master di Studio e Perfezionamento per Orchestra di Fiati: Norcia 16-17 Agosto 2014

domina-musica

Come preannunciato, ancora un importante appuntamento per la Città di Norcia e per il

Complesso Bandistico Città di Norcia

VI° Master Internazionale di Studio e di perfezionamento per Orchestra di Fiati
Norcia 16-17 Agosto 2014

locandina 16 agosto

Le prove del Master ed il concerto finale si svolgeranno con il
“Complesso Bandistico Città di Norcia”

C o n c e r t o  f i n a l e

Domenica 17 Agosto
Auditorium di San Francesco   Ore 21.30
(ingresso libero)

13_08_20_terminato_norcia

Docenti del Master:

Wesley J. Broadnax
Conductor of Bands & Orchestras Instrumental Music Education
Drexel University Philadelphia

W_broadnax foto

Filippo Salemmi
Direttore del Complesso Bandistico “Città di Norcia”
Commissione artistica ANBIMA e ANBIMA Umbria

G53E8881__canonistamod

V I  A S P E T T I A M O !!!

domina-musica

 

 

 

 

 

 

 

Giancarlo Aquilanti e Wesley Broadnax commentano il Campus Musicale estivo Progetto-Orchestra Giovani Fiati Umbri

 

domina-musica

 

Dopo il lavoro con l’Orchestra Giovani Fiati Umbri in occasione del Master di studio Campus Musicale Estivo Progetto Orchestra “I Giovani Fiati Umbri” che si è svolto a Norcia dal 14 al 16 luglio scorsi, sia il Maestro Aquilanti che il Maestro Broadnax hanno voluto gentilmente rispondere ad alcune domande che gli abbiamo posto.

 

Non si tratta di una intervista ma di un modo per conoscere l’opinione dei due illustri Direttori  sull’esperienza che ha caratterizzato il decimo anno di vita dell’Orchestra Giovani Fiati Umbri.

locandina Complesso bandistico città di Norcia luglio 2014

 

 

 Riportiamo di seguito quanto ci hanno detto.

 

foto Aquilanti

Il Maestro Giancarlo Aquilanti è Compositore, Docente  e Direttore dello Stanford Wind Ensemble presso la  Stanford  University, Palo Alto, California

 

  • Maestro Aquilanti, potrebbe gentilmente esprimere la sua opinione su questa esperienza?

Un campo musicale estivo prima di tutto è l’opportunità per fare musica, per esprimersi in modo artistico. L’arte è ciò che differenzia l’essere umano da qualsiasi altra creatura del globo. La musica è poi esercizio fisico, esercizio mentale, lavoro di gruppo, stima di se stessi; più del computer, più dello sport, più della matematica. Queste esperienze dovrebbero essere alla base dell’educazione di qualsiasi persona.

  • Negli ultimi cinque anni Lei ha partecipato a questo progetto costantemente, sacrificando una parte delle sue vacanze in Italia, per lavorare in un contesto sicuramente diverso rispetto a quello che Le è abituale. Quali sono le motivazioni che la spingono a farlo?

Non ho mai pensato di sacrificare nulla, tanto meno alcuni giorni delle mie vacanze. Per me la musica è tutto, a qualsiasi livello; non fa differenza seguire una tesi di laurea all’Università di Stanford, fare una prova con i Giovani Fiati Umbri, o insegnare alla scuola media. (prima dell’esperienza americana ho insegnato per 9 anni nelle scuole medie italiane). Quando sono impegnato con la musica il tempo passa e non me ne accorgo. Posso stare giornate intere sopra le mie composizioni. Durante le prove con un gruppo musicale (compresi i Giovani Fiati Umbri) capisco che è ora di smettere perché tutti gli altri sono stanchi…

  •  C’è qualcosa che vorrebbe dire ai  ragazzi dell’Orchestra per salutarli?

Il mio augurio è che la musica rimanga sempre parte della loro vita, anche se non diventerà la loro professione. Come scrivevo sopra, la musica è esercizio fisico, mentale, lavoro di gruppo, stima di se stessi. Posso aggiungere che la musica è impegno vero, non si imbroglia non si copia, ed alla fine di un concerto si ha la sensazione di aver fatto fare al mondo un passo in avanti, e ci si sente puliti.

 

W_broadnax foto

 Il Maestro Wesley J. Broadnax è Conductor of Bands & Orchestras Instrumental Music Education presso la Drexel University di Philadelphia

18989404-nota-musicale-con-i-colori-della-bandiera-americana-su-sfondo-bianco

  • Mr. Broadnax, could you please write your opinion about this experience?

I am very very happy to share in this wonderful collaboration with my colleagues Maestro Filippo Salemmi e Maestro Giancarlo Aquilanti. This is an important opportunity for me to share my scholarship and musicianship with these players, as well as share in new ideas regarding repertoire and rehearsal techniques. The experience will help continue the relationship that has already formed between our countries with regards to wind bands. I look forward to continuing this unique relationship for many years to come!

  • Is there something you want to say to the guys to comment this experience and to greet?

I would like to say that I hope this experience continues–bring guest wind ensemble conductors (not just myself, but others) to this beautiful region of Umbria to help create an even stronger collaborative initiative between our countries. I also hope that the Città di Norcia will support these efforts for years to come, and to realize the positive benefits that music education presents for each performer. With the rich tradition of art and humanities throughout Italy, Norcia is an important city for such collaborations. You have an great teacher and conductor within the city of Norcia–Maestro Salemmi, who has worked very hard to create this collaboration with our various schools and students. Many Thanks to Maestro Salemmi!

  • You have to make a long journey to take part in this master: Which is your motivation?

My motivation is two-fold: 1) Because of my wonderful friendship with Maestro Salemmi and his students, and 2) Because of my commitment to music education and this cultural collaboration. I believe both of these reasons will help continue this cultural exchange, and it definitely gives me a reason to make such a long journey across the Atlantic Ocean to be here. Also, Italy is a BEAUTIFUL country, and I love the culture, food, and music!

21830518-이탈리아-깃발-색깔을-가진-음악-노트

  • Potrebbe gentilmente scrivere la sua opinione riguardo questa esperienza?

Sono veramente felice di partecipare a questa collaborazione con i miei colleghi, Maestri Filippo Salemmi e Giancarlo Aquilanti. Questa è per me un’importante opportunità per condividere le mie conoscenze e le mie competenze musicali con questi musicisti, come anche per condividere nuove idee riguardo al repertorio e alle tecniche di prova. L’esperienza aiuterà a proseguire la relazione che si è già stabilita tra i nostri paesi per quanto riguarda le orchestre di fiati. Conto di proseguire questa relazione speciale per molti anni a venire!

  • C’è qualcosa che vorrebbe dire ai ragazzi per commentare questa esperienza e per salutarli?

Vorrei dire che spero che questa esperienza continui –portare direttori d’orchestra ospiti (non solo me, ma anche altri) in questa bellissima regione Umbria per aiutare a creare un’iniziativa di collaborazione ancora più forte tra i nostri paesi. Spero anche che la Città di Norcia sostenga questi sforzi negli anni a venire, e che comprenda i benefici che l’educazione musicale presenta per ogni musicista. Con la ricca tradizione di arte e cultura umanistica nell’Italia intera, Norcia è una città importante per collaborazioni di questo tipo. Avete un grande maestro e direttore nella città di Norcia, il Mestro Salemmi, che ha lavorato molto duramente per creare questa collaborazione con le nostre varie scuole e i nostri studenti. Mille grazie al Mestro Salemmi!

  • Deve affrontare un lungo viaggio per prendere parte a questo master: qual è la sua motivazione?

La mia motivazione è duplice : 1) la mia bellissima amicizia col Maestro Salemmi e i suoi studenti, e 2) la mia dedizione all’educazione musicale e in particolare a questa cooperazione culturale. Spero che entrambe queste motivazioni aiuteranno a proseguire questo scambio culturale, e ciò mi dà senz’altro una spinta a compiere un così lungo viaggio attraverso l’Oceano Atlantico per giungere qui. In più, l’Italia è un Paese BELLISSIMO, e ne amo la cultura, il cibo e la musica!

 

domina-musica

 

 

Ringraziamo vivamente  Giancarlo Aquilanti e Wesley Broadnax  per la loro cortesia e le loro parole.

domina-musica

Ricordiamo che il Maestro Broadnax sarà ancora a Norcia il 16 e 17 agosto per tenere, insieme al Maestro Filippo Salemmi, il VI Master di Studio e Perfezionamento per Orchestra di Fiati con il Complesso Bandistico città di Norcia.

domina-musica

Concerto conclusivo del Master di Studio- Campus musicale estivo del Progetto-Orchestra “Giovani Fiati Umbri: un momento di grande professionalità e calore umano.

 

domina-musica

Questa cronaca è pubblicata con alcuni giorni di ritardo rispetto alla data di svolgimento del Concerto per problemi tecnici relativi all’accesso alla piattaforma che ospita il nostro blog.

Ce ne scusiamo.

domina-musica

 

Ancora un momento di indiscusso valore sia dal punto di vista musicale che umano: questo ha rappresentato il concerto che ha concluso il Master di studio internazionale del Progetto “Orchestra Giovani Fiati Umbri” di cui abbiamo ampiamente parlato nei giorni scorsi.

 

I Giovani Fiati Umbri con i Maestri Aquilanti, Broadnax e Salemmi (foto Vimal Moschetti)

I Giovani Fiati Umbri con i Maestri Aquilanti, Broadnax e Salemmi
(foto Vimal Moschetti)

 

I ragazzi partecipanti hanno dimostrato tutta la loro professionalità eseguendo in modo lodevole i pezzi in programma, con grande soddisfazione da parte dei Docenti del Master, i Maestri Giancarlo Aquilanti e Wesley Broadnax, del Maestro Salemmi ideatore e coordinatore del Progetto, del Presidente dell’ANBIMA Umbria Giorgio Moschetti e del Presidente del Complesso Bandistico Città di Norcia Carlo Maneri, il quale ha dichiarato di essere onorato del fatto che da cinque anni il Complesso Bandistico Città di Norcia sia chiamato ad accogliere e supportare questo progetto dal punto di vista logistico ed organizzativo. Grande apprezzamento anche da parte dell’Amministrazione del Comune di Norcia, che ha messo a disposizione le strutture indispensabili per la realizzazione delle attività del Master, rappresentata dall’Assessore alla Cultura Giuseppina Perla, la quale ha ringraziato gli organizzatori per quanto realizzano per i giovani del territorio , rinnovando il sostegno a queste attività che non fanno altro che innalzare il livello culturale dei partecipanti e di tutta la città.

Il Maestro Aquilanti mentre dirige uno dei pezzi presentati (foto Vimal Moschetti)

Il Maestro Aquilanti mentre dirige uno dei pezzi presentati
(foto Vimal Moschetti)

Il Presidente Moschetti, dopo aver ringraziato quanti hanno concorso alla realizzazione delle attività, ha affermato che con questo progetto L’ANBIMA ha raggiunto il suo scopo: quello di far suonare insieme dei giovani per farli crescere musicalmente, artisticamente e culturalmente, farli suonare in un contesto di musica d’insieme in cui i vari strumenti si uniscono per creare un’unica entità armoniosa. Il Presidente ha aggiunto che in questo Master i ragazzi hanno avuto la fortuna di usufruire non solo della professionalità, ma dell’umanità e della disponibilità di due maestri di livello internazionale e che di questa importante esperienza tutti i giovani musicisti faranno sicuramente tesoro e non solo a livello personale, poiché riporteranno le loro competenze all’interno delle rispettive Bande musicali come elemento di crescita comune. Per concludere, il Professor Moschetti ha rivolto un ringraziamento particolare ai genitori che si spendono tanto per seguire, supportare ed agevolare l’attività dei propri figli.

Il Maestro Broadnax durante il Concerto (foto Vimal Moschetti)

Il Maestro Broadnax durante il Concerto
(foto Vimal Moschetti)

Apprezzamento unanime è stato espresso nei confronti del Direttore Artistico del Complesso Bandistico Città di Norcia, ideatore e coordinatore del progetto, il Maestro Filippo Salemmi, che pur in un momento di difficoltà economica che priva queste iniziative di fondi utili alla loro realizzazione, con le sue idee e la sua professionalità continua a progettare e creare tante rilevanti opportunità di crescita musicale ed umana per tanti giovani musicisti. Il Maestro Salemmi dal canto suo ha voluto ringraziare i Maestri Aquilanti e Broadnax, che ha definito due musicisti di grandissimo spessore umano oltre che musicale, ai quali ha dichiarato di essere estremamente grato a nome suo e soprattutto dei ragazzi, con i quali hanno creato una collaborazione particolarmente costruttiva per i prossimi progetti che li riguarderanno. Il Maestro Salemmi ha ricordato che la musica è un linguaggio universale e lo si sta dimostrando non solo in questa, ma in moltissime altre occasioni,  con i tanti contatti internazionali e non che da tempo sono inseriti nei progetti rivolti a questi giovani musicisti, cercando di superare con le idee e la volontà di fare le difficoltà determinate dai problemi economici.

Il Presidente dell'ANBIMA Umbria Giorgio Moschetti con il Presidente del Complesso Bandistico Città di Norcia Carlo Maneri durante la consegna degli attestati di frequenza al Master (foto Vilmar Moschetti)

Il Presidente dell’ANBIMA Umbria Giorgio Moschetti con il Presidente del Complesso Bandistico Città di Norcia Carlo Maneri durante la consegna degli attestati di frequenza al Master
(foto Vilmar Moschetti)

Durante la serata sia il Maestro Aquilanti che il Maestro Broadnax hanno espresso grande stima nei confronti del Maestro Salemmi e grande apprezzamento per le sue iniziative. In particolare Wesley Broadnax ha messo in evidenza quanto i progetti di Salemmi siano importanti per portare la conoscenza della musica presso i giovani e non solo, qui come nel resto del mondo, esprimendo la speranza che si continui a supportare queste iniziative, perché tutti i ragazzi dell’Orchestra dei Giovani Fiati sono meravigliosi musicisti e meravigliose persone. Il Maestro ha inoltre ringraziato sentitamente per avergli offerto l’opportunità di partecipare al Master.

Dalla sinistra: Filippo Salemmi, Carlo Maneri, Giorgio Moschetti, Weslwy Broadnax, Giancarlo Aquilanti (foto Vimal Moschetti)

Dalla sinistra: Filippo Salemmi, Carlo Maneri, Giorgio Moschetti, Weslwy Broadnax, Giancarlo Aquilanti
(foto Vimal Moschetti)

Quanto questa iniziativa sia stata apprezzata da tutti i giovani musicisti è stato indubbiamente dimostrato dal grande calore e dall’affetto (totalmente ricambiati) con cui i ragazzi hanno accolto all’inizio del Campus e salutato dopo il Concerto finale sia il Maestro Aquilanti che il Maestro Broadnax, lavorando per tre giorni sotto la loro direzione in modo molto intenso, serio e professionale, instaurando contemporaneamente con i Maestri un rapporto umano molto positivo e gratificante.

domina-musica